Le spiagge Salento nel mar Ionio

Le spiagge Salento nel mar Ionio

Le spiagge Salento nel mar Ionio: tutte da scoprire!

Quando si dice Salento, la prima cosa che viene in mente è un meraviglioso mare cristallino. Con questo articolo, La Terra del Sole, oltre a mettere a disposizione un appartamento per le vostre vacanze, vuole darvi qualche indicazione sulle spiagge Salento e le località che vale la pena visitare durante il vostro soggiorno.

Proponiamo una prima top 5 dedicata alla costa ionica. Successivamente aggiungeremo altri luoghi altrettanto incantevoli sulla costa adriatica.

  • Riserva Regionale Litorale di Punta Pizzo e Isola di Sant’Andrea (Gallipoli)

Gallipoli, la perla dello Ionio, è probabilmente una delle mete salentine più conosciute. E non a torto! Ma in questo articolo non ci soffermeremo a parlare del suo caratteristico centro storico o  delle attrazioni che la città offre, ma vi racconteremo del suo mare! Abbagliante è l’incantevole spiaggia di sabbia bianca in contrasto con un mare cristallino color turchese che difficilmente si può dimenticare. La Baia Verde, una località a sud di Gallipoli, è ricca di stabilimenti balneari per tutti i gusti, che la sera si trasformano in locali notturni sulla spiaggia. Per chi ama la tranquillità però, a breve distanza c’è la Riserva Regionale Litorale di Punta Pizzo e Isola di Sant’Andrea: un vero paradiso da conquistare! Qui si alternano tratti di spiaggia agli scogli il tutto con alle spalle alte dune su cui crescono diverse essenze della macchia mediterranea. Queste infine lasciano il posto ad una vasta pineta dove trascorrere le ore più calde della giornata. Il tratto di Punta della Suina comprende una delle principali ed estese aree boscate del Salento, un vero polmone verde!

Gallipoli - Baia Verde

Gallipoli – Baia Verde

  • Parco Naturale Regionale di Porto Selvaggio e Palude del Capitano

Circa 15 km più a nord di Gallipoli vi è un altro incredibile luogo da visitare. Stiamo parlando di Porto Selvaggio, parte di un Parco Naturale Regionale. Come lascia intendere il nome, è un luogo davvero selvaggio anche nei fatti! Occorre camminare a piedi per quasi un km lungo il sentiero che attraversa una fresca pineta alternata a zone di profumata macchia mediterranea, per giungere infine ad una insenatura ricca di sorgenti sotterranee e di grotte!

Sulla sinistra si staglia sull’orizzonte la Torre dell’Alto, una torre costiera perfettamente conservata e raggiungibile attraverso un altro sentiero all’interno del parco. Questo percorso consente di arrivare ad un punto panoramico mozzafiato, con vista sull’intero litorale. Consigliatissimo al tramonto!

Porto Selvaggio

Porto Selvaggio e Palude del Capitano

  • Area Marina Protetta Porto Cesareo

Spostandoci ancora verso nord, a circa 30 km da Gallipoli, la costa torna ad essere bassa e si raggiunge un vero e proprio porto naturale, dove sorge Porto Cesareo. Nel 1997 qui è stata istituita un’Area Marina Protetta che comprende l’isola dei Conigli e una vasta area che va da Sant’Isidoro a Punta Prosciutto. A parte due zone A di riserva integrale lungo la costa, all’interno delle quali non è possibile alcuna attività (nemmeno la balneazione) l’intero tratto di costa offre un meraviglioso mare cristallino, tratti di spiaggia alternati agli scogli e diversi siti e percorsi subacquei. Un luogo che vale la pena visitare, una delle più belle spiagge salento.

Salento da scoprire

Porto Cesareo – Area marina protetta

  • Loc. “Li Tiauli” – Posto Rosso (Alliste)
Loc. Li Tiauli

Li Tiauli (Posto Rosso)

Se dalla Baia Verde invece, cambiamo direzione e proseguiamo il nostro “viaggio” verso sud lungo la litoranea, per circa 15 km, prima di Torre San Giovanni si può scoprire un luogo davvero particolare, denominato “Li Tiauli” che in dialetto significa “i diavoli”. Il posto non è segnalato da nessuna parte e non fa parte di un parco naturale, ma ci si arriva con la navigazione “a vista”! Quando vedrete un’insenatura a picco su un mare cristallino dai riflessi verde smeraldo, saprete che siete arrivati. Per chi ama gli scogli, tuffarsi e fare snorkeling è senz’altro un posto da provare a raggiungere!

 

  • Le Maldive del Salento (Marina di Pescoluse – Salve)

A circa 30 km da Matino e quindi da La Terra del Sole, c’è la spiaggia conosciuta come “Maldive del Salento”. Anche questa località non rientra all’interno di nessun’area protetta, ma ad accogliervi ci sarà lo stesso una lunga spiaggia bagnata da un mare cristallino! Questo luogo è facilissimo da trovare: basta infatti raggiungere la marina di Pescoluse (Salve) ed individuare gli enormi sdraio e ombrellone che vi daranno il benvenuto.

Si conclude qui questa prima rassegna del mare salentino sulla costa ionica, ma continuate a seguirci, presto vi segnaleremo anche alcune delle bellezze della costa adriatica e delle spiagge Salento! A presto!

2016-11-05T15:44:11+00:00 8 giugno 2015|Natura & Ambiente|3 Comments

3 Comments

  1. Mahjong 14 luglio 2015 at 00:08 - Reply

    Ho aspettato molto tempo per leggere qualcosa di così bello e interessante.
    Grazie!

    • La Terra del Sole 14 luglio 2015 at 18:06 - Reply

      Grazie, siamo contenti che il nostro articolo sia piaciuto!! Torna a trovarci presto!

  2. DoraShort 9 aprile 2017 at 13:09 - Reply

    hi!

Leave A Comment